3 Settembre 2021
LAVORO: COLDIRETTI ER, CONTADINI CUSTODI DEI NOSTRI TESORI

A Cibus 2021 quattro giorni di ricette a base di Sigilli di Campagna Amica

“Ci sono prodotti straordinari della nostra terra che rischiavano di sparire per sempre dalle nostre tavole. Campagna Amica con i suoi Sigilli li ha salvati, i nostri cuochi contadini li custodiscono e Coldiretti ha potuto mostrarli al pubblico in questa quattro giorni qui a Cibus”. Lo ha detto il Presidente di Coldiretti Emilia Romagna, Nicola Bertinelli, in occasione della chiusura del salone internazionale dell’alimentazione di Parma all’interno del quale, nel suo stand, Coldiretti regionale ha ospitato la cucina dei cuochi contadini che per tutta la durata della fiera hanno proposto ricette della tradizione a base di ingredienti annoverati fra i Sigilli di Campagna Amica. Si tratta di veri e propri tesori dell’agroalimentare, simbolo di biodiversità e distintività che rischiavano di venire dimenticati e che ora i cuochi contadini di Terranostra – Campagna Amica tengono in vita realizzando le loro straordinarie ricette.

Il primo giorno è stato proposto un risotto al Parmigiano di vacche Rosse mantecato con burro acido allo Scalogno di Romagna Igp a cura dell'agrichef Federica Frattini dell'agriturismo Podere San Giuliano di Bologna, il secondo i pisarei e faso della tradizione piacentina, con grano Senatore Cappelli a cura dell'agrichef Paolo Oddi dell'agriturismo Il Viandante di Piacenza. Si è proseguito il terzo giorno con i passatelli asciutti saltati con olio evo, guanciale di Mora Romagnola, pomodorini e erbe spontanee a cura dell'agrichef Katia Sandri dell'Agriturismo Campo Rosso di Forlì, mentre oggi la chiusura è stata affidata ai garganelli con crema di melanzane e Raviggiolo con pancetta croccante di suino nero di Parma a cura dell'agrichef Gianluca Martelli dell'agriturismo Martelli di Ravenna.

I produttori di Coldiretti promuovono e sostengono quel tipo di agricoltura che si basa su un sistema locale di produzione del cibo – ricorda Coldiretti regionale – conservando le tecniche e le conoscenze tradizionali e tutelando i diversi ecosistemi. È grazie a questo modello che i produttori e i consumatori hanno la possibilità di avere maggior consapevolezza, controllo e più informazioni sui processi produttivi e distributivi del cibo commercializzato. Ed è proprio questa tipologia di agricoltura che Coldiretti cerca di proteggere e valorizzare, attraverso il suo lavoro quotidiano sul territorio, di queste aziende agricole custodi e protettrici di biodiversità e dei diversi ecosistemi, senza contare i benefici sociali e soprattutto economici che questo tipo di agricoltura apporta a piccole realtà locali che ogni giorno vedono alle loro spalle lo spettro dell’abbandono e dello spopolamento dei territori.

Tesseramento 2021
Mercati di CA – Emilia Romagna

Clicca per scoprire il mercato Campagna Amica più vicino a te !

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Approfondisci

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi