29 Dicembre 2021
CALDO: COLDIRETTI, CAPODANNO BOLLENTE CHIUDE 2021 CON +0,74 GRADI  

Il fine d’anno bollente chiude un 2021 anomalo che si classifica in Italia al nono posto tra i piu’ caldi dal 1800 con una temperatura superiore di ben 0,74 gradi rispetto alla media storica. E’ quanto emerge da una analisi Coldiretti sulla base dei dati Isac Cnr relativi ai primi undici mesi dell’anno in occasione dell’arrivo del “Gigante africano”, un anticiclone che portera' il caldo primaverile sulle regioni centrali e meridionali.

 

La tendenza al surriscaldamento è ormai strutturale dove la classifica degli anni più caldi negli ultimi due secoli in Italia si concentra nell’ultimo periodo e comprende nell’ordine – precisa la Coldiretti – anche il 2018, il 2015, il 2014, il 2019 e il 2003. Gli effetti– sottolinea la Coldiretti – si sono già fatti sentire con il divampare degli incendi e una drastica riduzione dei ghiacciai. A preoccupare – continua la Coldiretti – è anche l’innalzamento dei livelli del mare che secondo lo studio dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) farà crescere il livello del Mediterraneo di 20 centimetri entro il 2050 con punte di 82 centimetri nella zona della laguna di Venezia, con effetti devastanti per la città.

 

Si va a concludere – sottolinea la Coldiretti – un anno del tutto anomalo in Italia a causa di un inverno bollente, il gelo in primavera ed una estate divisa tra caldo africano e violenti temporali che hanno continuato ed colpire città e campagne in autunno. Siamo di fronte – continua la Coldiretti – alle conseguenze dei cambiamenti climatici con l’eccezionalità degli eventi atmosferici è ormai la norma, con una più elevata frequenza di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi e intense ed il rapido passaggio dal maltempo al sole

 

L’agricoltura è l’attività economica che più di tutte le altre vive quotidianamente le conseguenze dei cambiamenti climatici, ma è anche il settore più impegnato per contrastarli – conclude la Coldiretti – si tratta di una nuova sfida per le imprese agricole che devono interpretare le novità segnalate dalla climatologia e gli effetti sui cicli delle colture, sulla gestione delle acque e sulla sicurezza del territorio.

Tesseramento 2021
Mercati di CA – Emilia Romagna

Clicca per scoprire il mercato Campagna Amica più vicino a te !

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Approfondisci

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi